Restyling in stile industrial


Ispirato ai grandi loft ed a spazi funzionali ed essenziali, lo stile industrial e moderno di questo ambiente è il nuovo mix di colori freddi, metallo e legno in cucina e living.

Si ispira ai loft newyorkesi o ai capannoni industriali ed è una scelta di forte impatto e personalità, forse anche coraggiosa ma che regala a questa casa un’atmosfera vissuta, rilassata e creativa davvero unica.

Dall’unione di due appartamenti di impostazione classica, si è deciso di abbattere qualche muro per ottenere un openspace che permettesse a questo stile di risaltare al meglio.

Le colonne in ferro di tubolare tondo estruso, sono state fatte realizzare in fonderia. La finestra sopra il lavello, dal classico telaio in legno, è stata rivestita in ferro e il vetro sostituito con tipico vetro retinato industriale. La porta scorrevole della zona notte è anch’essa in ferro e vetro retinato, incastonata nella parete a boiserie creata con tavole di nocino spazzolato e verniciato vintage.

La cucina si sviluppa su una parete di sei metri e viene alleggerita dalle basi sospese con due maxi ante scorrevoli, rivestite in legno di quercia antica, contrastando con le colonne e il pensile laccato bianco lucido. L’isola centrale ospita la lavastoviglie e il top in quercia antica è bordato da un profilo di metallo ad angolo estruso.

Il tavolo di grandi dimensioni viene sostenuto e rinforzato da un’intelaiatura di elementi in ferro che risalta il piano in quercia antica.

All’ingresso la lunga parete è stata gestita con due moduli dispensa a vetrinette retroilluminate ed una consolle centrale dalla struttura leggera, in metallo e massello bruciato verniciato, perfettamente adeguate al nuovo stile della casa, regalando uno spazio ampio che porta alla zona tv.

Il piccolo spazio living viene ampliato dalla grande carta da parati, scelta appositamente con l’effetto prospettiva per raddoppiare visivamente lo spazio

Commenti

commenti